Procrastinazione: 10 Consigli per sconfiggerla

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
A tutti capita di procrastinare qualcosa, ma quando le deadline si fanno vicine, è meglio sapere come prendere in mano la situazione. Oggi vediamo 10 consigli basati sulla scienza per combattere la #procrastinazione.
Ultima modifica il 23 Febbraio 2021
Tempo di lettura: 5 min.

Ti ritrovi spesso a procrastinare? Fatichi a iniziare a fare quello che dovresti? Capita a molti, non sei l’unico, anzi, è così comune che è stato anche studiato in ambito di psicologia comportamentale. È stata addirittura sviluppata una scala di procrastinazione. Ma non sono qui per spiegarti cosa sia, voglio offrirti dieci consigli per combatterla.

Ecco dieci consigli basati su ricerche scientifiche per superare l’arduo compito che avete evitato.

1. Scegli il tuo veleno

La chiave per battere la procrastinazione è la concentrazione. Spesso ci diamo troppe cose da fare e ci lasciamo sopraffare. Comincia a scegliere solo una cosa che hai procrastinato e impegnati a portare a termine questo compito entro la prossima settimana.

2. Inizia oggi

Una volta che avete ristretto il campo a un solo compito, dovete agire immediatamente. Adesso, oggi. Se ti senti scoraggiato o pensi di non avere abbastanza tempo per completare il compito, esegui il Miracolo dei Cinque Minuti qui sotto.

3. Il miracolo dei cinque minuti

Questa è una delle tecniche migliori per chi ha difficoltà a procrastinare. Il Five Minute Miracle consiste nel chiedersi:

“Hmm, che cosa posso fare in meno di cinque minuti OGGI per far avanzare in questo compito anche solo un po’?”

Una volta individuata una piccola azione, imposta un timer per cinque minuti e passali sul compito. Le ricerche dimostrano che una volta che si inizia qualcosa, è molto più probabile che la si finisca. Ciò è dovuto a un fenomeno psicologico chiamato effetto Zeigarnik, che dice che i compiti non finiti hanno più probabilità di rimanere impressi nella memoria.

Questo è anche il motivo per cui la nostra mente si blocca in un loop pensando a tutte le cose che non abbiamo ancora completato.

Ricorda: La piccola azione è comunque azione. Cinque minuti possono fare la differenza.

4. Power hour

Una power hour consiste nel mettere via tutte le distrazioni e lavorare in lassi concentrati di tempo seguiti da brevi periodi di riposo al fine di sfruttare le prestazioni ottimali del vostro cervello e del vostro corpo. Per cominciare direi che venti minuti sono l’ideale.

La scienza ha scoperto che il nostro cervello attraversa naturalmente cicli con picchi e valli. Per massimizzare il vostro rendimento, è fondamentale onorare questi picchi e queste valli bilanciando il tempo in cui sei concentrato e con il rilassamento e il recupero.

procrastinare

5. Sii gentile nell’andare oltre

Le ricerche dimostrano che più si riesce a perdonare se stessi per il procrastinare del passato, più è probabile che si riesca a superare l’attuale procrastinazione e ad agire. Esercita l’auto compassione quando pensi alla tua esperienza di procrastinazione. Non essere drastico con te stesso.

6. Scegli una canzone che dia la carica sul procrastinare

Scegli una canzone che ti dia davvero energia e ascoltala ogni volta che vuoi affrontare qualcosa che hai procrastinato. Al cervello piace avere dei rituali per creare una nuova abitudine, in più è probabile che tu seguirai il rituale quando ti senti bene nel tuo corpo.

7. Cerca di capire il perché

A volte può essere utile capire esattamente perché hai procrastinato un compito specifico. Hai paura di qualcosa? Forse ti senti sopraffatto e non sai da dove cominciare. Compila la frase: “Sto evitando questo compito perché…” oppure “Sto evitando questo compito perché ho paura che….” e vedi cosa salta fuori.

Identificare le tue paure può aiutarti a capire che i mostri nell’armadio non sono così cattivi come pensi.

8. Lascia perdere

La maggior parte delle persone mette troppe cose nella propria lista to-do list. Un modo per smettere di procrastinare qualcosa è decidere che non lo farai mai. Cosa si può togliere dalla lista delle cose da fare?

Prova a cancellare qualcosa dalla tua lista semplicemente perché ti rendi conto che non hai bisogno di farlo mai. Datti il permesso di lasciar perdere.

9. Fai una scommessa

Può essere molto utile avere un compagno di responsabilità. Un modo divertente per fare un passo avanti è fare una scommessa con il tuo amico.

Scegli un giorno e un orario entro la prossima settimana in cui completerai un compito e poi dite al vostro amico o collega: “Ti darò 10 dollari / ti porterò fuori a pranzo / ti comprerò un caffè / guarderemo quell’orribile film che volevi / ecc. se non avrò completato questo compito entro mercoledì prossimo alle 10:00”.

Comunica al tuo amico una data e un’ora entro la prossima settimana e digli che, per riscattare il premio concordato, deve controllarti quel giorno all’ora prestabilita. Se per allora non avrai completato il tuo compito dovrai al tuo amico tutto quello che avete scommesso!

10. Rendilo divertente

Un altro modo per motivarti a completare un compito è quello di creare una ricompensa che ti darai una volta completato. Cosa puoi concederti una volta terminato questo compito? Le ricerche dimostrano che il cervello umano risponde agli stimoli di ricompensa e questo può essere un buon modo per creare abitudini.

Ecco qui 10 consigli per superare la procrastinazione selvaggia. Spero ti potranno essere di aiuto! Ho parlato di ambiente di lavoro e minimalismo digitale anche in un podcast che ti consiglio di recuperare!

Alla prossima!

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di iscriverti alla newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti!

procrastinazione
Tabella dei Contenuti

Iscriviti alla newsletter

Staging in Wordpress come fare
Come si usa WordPress
Staging in WordPress facilissimo [guida 2021]

Tempo di lettura: 13 min. Un sito di staging in WordPress è ideale per testare le modifiche prima di renderle operative. Vediamo come creare uno staging con e senza plugin.
#staging #wordpress #test #pluginwordpress

Leggi Tutto »
Tabella dei Contenuti
Giacomo Lanzi

Giacomo Lanzi

Dopo studi in psicologia e letteratura, dal 2010 mi sono dedicato alla grafica web e all'editing per testi universitari. Sono un content creator per il web dal 2012. Dopo un'esperienza di due anni come manager di un team italiano per una compagnia internazionale a Berlino, ho deciso di tornare alla libera professione e di dedicarmi del tutto al web. Oggi offro servizi come autore, content creator, grafico web e SEO expert. Mi caratterizzano un attitudine al pensiero critico, abilità nella guida di un team, la cura dei dettagli e l'impegno che metto in ogni progetto, siano essi personali o professionali.

Iscriviti alla newsletter
ottieni sconti e promozioni